Aggiunta di vitamine agli Energy Drinks: sarà una buona idea?

Schermata 2015-01-30 alle 13.09.27Le aziende stanno aggiungendo sempre di più vitamine e minerali ai succhi, bevande sportive e acqua in bottiglia, rispondendo ad una crescente domanda dei consumatori.

Anche se la quantità di nutrienti aggiunti in queste bevande sono in genere minime, alcuni nutrizionisti sono preoccupati del fatto che che,  attraverso le loro diete, molte persone possono ingerire livelli di vitamine e altre sostanze nutritive che non sono solo inutili, ma potenzialmente dannose.

Uno studio pubblicato nel mese di luglio ha scoperto che molte persone superano i limiti di sicurezza di apporti nutrizionali stabiliti dall’Istituto di Medicina, la ricerca dimostra che le persone che assumono integratori alimentari sono spesso quelle che ne hanno bisogno di meno. Continua a leggere

Stop al fumo! Fallo insieme a qualcuno, riesce meglio!

Schermata 2015-01-30 alle 12.27.37Il fumo si sa, nuoce gravemente alla salute e visto il lievitare dei prezzi delle sigarette, anche al portafogli, allora perché non tutti decidono di smettere di fumare?

Probabilmente perché a livello psicologico ciò è molto difficile ma, studi recenti hanno dimostrato che si può decidere di smettere di fumare e portare a compimento tale proposito quando a farlo si è in due: una coppia, due amici, due fratelli, l’importante è farlo insieme, intraprendere questa sfida con se stessi e portarla a termine è più facile se fatto insieme al partner. Continua a leggere

Influenza: sta arrivando il picco massimo! Difendiamoci!

Schermata 2015-01-30 alle 12.24.22Arriva l’inverno e con esso il freddo, come tutti gli anni, arriva anche l’influenza. I ceppi virali tendono a cambiare di anno in anno, talvolta si modificano ma, ad ogni modo, i sintomi sono sempre gli stessi: febbre, starnuti e raffreddore, dolore alle ossa, mal di testa e inappetenza.
Il picco influenzale si registra in questi giorni, a cavallo tra gennaio e febbraio, proprio nel momento d’apice delle temperature più rigide dell’inverno e, coinvolge immancabilmente, una gran fetta di italiani.
Come difendersi dall’influenza? Continua a leggere

Mirtilli: preziosissimi per la salute

Schermata 2015-01-30 alle 12.05.02I mirtilli, frutti dalle elevate proprietà benefiche, utili per   combattere il declino neurologico e per la prevenzione del Parkinson, contribuiscono a mantenere la pelle giovane, ad irrobustire l’apparato scheletrico proteggendolo, e apportano grandi benefici all’apparato circolatorio e non solo.

Il succo di mirtillo sembra avere effetti terapeutici e preventivi nelle infezioni urinarie, aiuta la vista e rinforza gli organi preposti a tale funzione. Continua a leggere

Come combattere la ritenzione idrica con la giusta alimentazione

ritenzione-idricaChe si tratti di donne magre o con qualche chilo di troppo, il gentil sesso si identifica in una battaglia comune: quella contro la ritenzione idrica.

Sono infatti moltissime le donne che cercano di sconfiggere la famosa pelle a buccia d’arancia.

Quando questa problematica si manifesta, i segnali inviati dal corpo non devono essere sottovalutati: la ritenzione idrica non è un semplice inestetismo, ma è una delle avvisaglie che precedono l’infiammazione dei tessuti. Continua a leggere

Lontano dal tuo smartphone? In calo la concentrazione!

smartphone-addiction-withdrawal-studyQuasi come un bene irrinunciabile di prima necessità, lo smartphone è entrato a pieno diritto nella vita quotidiana della stragrande maggioranza delle persone.

Chi non si è mai trovato di fronte una persona che con gli occhi letteralmente immersi nello schermo di un cellulare touch di ultima generazione si esautorasse letteralmente dalla realtà. Che stare troppo a contatto con uno smartphone faccia male in generale, è risaputo.

Recenti studi hanno approfondito la questione dimostrando addirittura come la separazione improvvisa di un utente dal suo amico tecnologico provochi un drastico abbassamento delle prestazione nei test cognitivi.

I ricercatori dell’Università del Missouri che hanno condotto gli studi citati sono arrivati a constatare l’importanza di questo oggetto in alcuni momenti topici della quotidianità degli individui. Continua a leggere

Sindrome da selfie? Potresti avere un disturbo psicologico

sindrome-da-selfieDa ricerche effettuate presso l’Università dell’Ohio, se la prima e l’ultima azione che si compie ogni giorno è postare un selfie sui social network (Facebook e Instagram), si manifesta chiaramente una forte dote di narcisismo che in alcuni casi può anche divenire disturbo di natura psicologica.

Nel corso dell’analisi effettuata dai ricercatori sono stati presi in considerazione diversi fattori che accomunavano il campione (di natura prettamente maschile) oggetto di ricerca che è stato quindi sottoposto a due questionari: il primo era un’indagine relativa ai selfie, al loro numero di pubblicazioni, alle aspettative di risposta, alla frequenza di pubblicazione, il secondo invece verteva sul loro carattere, sull’autostima, sul narcisismo, sulla sfera personale, per poter tracciare una mappa dei loro comportamenti sociali e della natura psicologica che li caratterizza. Continua a leggere

Il touch screen stimola il cervello

touch-screemLa tecnologia ha portato nelle tasche di tutti i consumatori, lo smartphone, con la caratteristica oramai comune del touch screen, che ha mandato in pensione i vecchi tasti fisici, modificando radicalmente non solo le abitudini dei fruitori degli stessi, ma creando anche delle conseguenze difficilmente immaginabili.

Ad approfondire questo studio ci ha pensato l’università di Zurigo e del Politecnico federale di Zurigo che ha pubblicato su Current Biology uno studio con cui ha testato che l’utilizzo degli apparecchi con schermo touch screen va ad intaccare quella parte del cervello che va a rielaborare le informazioni provenienti dalle dita. Continua a leggere

Vuoi essere sempre giovane? Ci vuole il vino rosso!

vino-rossoRimanere giovani grazie a un bicchiere di buon vino rosso? Secondo gli scienziati è possibile, a patto, come sempre , di non esagerare.

Il merito di questi miracolosi effetti sarebbe da imputare al resveratrolo, una molecola naturalmente presente nel vino che avrebbe la capacità di proteggere il nostro organismo dai danni provocati dallo stress.

Lo studio che ha permesso questa interessante scoperta è stato condotto dai ricercatori dello Scripp Institute, importante centro statunitense di ricerca scientifica con sede in California. Continua a leggere

Tutti i benefici dei cereali integrali

cereali-integraliDa diversi anni ormai i cereali integrali sono in cima alla lista delle fonti di carboidrati preferiti dai nutrizionisti. Eliminare i carboidrati infatti non serve a perdere peso, mentre cambiarne la fonte si. I cereali integrali sono molto più ricchi in fibre rispetto a quelli raffinati e l’abbondanza di fibre alimentari naturali nella dieta riduce la costipazione, diminuisce la probabilità di sviluppare il diabete di tipo II e contrasta l’aumento di peso, come osservato dall’ Efsa (European Food Safety Authority). Continua a leggere