Tutti i benefici della musicoterapia

musicoterapiaConosciuti da secoli, i benefici dei suoni e del canto, sono oggi una realtà accettata ed utilizzata per prevenire e curare molte malattie psicofisiche.
La musicoterapia è una disciplina olistica che sfrutta le vibrazioni e le frequenze emesse dalle note musicali che vanno ad influire su corpo e mente umana apportando notevoli benefici.

Quali sono benefici della musicoterapia

Conosciuta molto bene dagli sciamani che utilizzano le vibrazioni della musica e del canto per entrare in connessione con mondi extracorporei e curare malattie o meglio squilibri psicofisici della gente del loro popolo.
La musicoterapia è stata riconosciuta ufficialmente nel mondo occidentale solo nel 1700 ed oggi utilizzata ampiamente in ambito psichiatrico e medico. Continua a leggere

Vuoi un cervello sempre giovane? Ecco i cibi giusti per te!

cervello-giovaneIndubbiamente chiunque cerca di mantenere sempre giovane e in forma il proprio fisico.
Quanti di voi tengono il proprio cervello in forma?
Ecco una serie di cibi adatti a rallentare l’inevitabile declino cognitivo.

1) Il cioccolato. Proprio così, infatti, i flavanoli, contenuti nel cacao presentano la peculiarità di potenziare le capacità mnemoniche sviluppando una specifica area del cervello.

2) I mirtilli. Questi frutti hanno effetti positivi sulle facoltà neurocognitive. Secondo tali bacche rafforzano la segnalazione neuronale tra le diverse aree cerebrali.

3) Le noci. Come noto, mangiare quotidianamente qualche noce potrebbe ridurre il rischio di sviluppare l’Alzheimer.

4) L’omega 3. Provocano un sensibile miglioramento e una serie di effetti positivi sulle facoltà cognitive.

5) La citicolina. Questa sostanza è reperibile in ogni cellula del corpo umano e favorisce lo sviluppo del tessuto cerebrale. Nello specifico, migliora la comunicazione tra i neuroni e protegge le strutture nervose dai danni dei radicali liberi.

6) Il magnesio. Alimenti quali avocado e soia sono spesso consigliati nei soggetti che hanno dovuto affrontare gravi traumi cerebrali.

7) La colina. E’una sostanza presente nelle uova, e stimola la comunicazione tra le cellule cerebrali e il resto del corpo oltre che a proteggere il cervello in particolar modo negli anziani.

8) La fosfatidilserina e acido fosfatidico. Queste due molecole, presenti negli integratori alimentari, migliorano il processo di memorizzazione e dell’umore.

Ve lo aspettavate? Assumete quantità sufficienti di questi alimenti? Dite la vostra e mantenete il vostro cervello giovane!

Fonte ilsole24ore

Intestino irritabile? Prova con la menta piperita!

menta-piperitaCosa associate alla menta piperita?Sicuramente un bel ghiacciolo alla menta, con questo caldo! Sapete che che la menta piperita è anche un farmaco a base di erbe secolari che è stato usato per il trattamento di una vasta gamma di dolori addominali?

Ebbene sì, l’olio estratto dalla pianta di menta piperita contiene una serie di elementi, tra cui il più abbondante e forse il più importante farmacologicamente è il mentolo. Continua a leggere

Lo sviluppo del bambino può essere danneggiato da uso di antibiotici in anticipo. Lo studio

child-receiving-medicineL’uso frequente di antibiotici nella prima infanzia può portare ad un aumento di peso, aumento della crescita delle ossa e batteri intestinali alterati, secondo un nuovo studio pubblicato su Nature Communications .

Secondo il team di ricerca, tra cui il dottor Martin Blaser della Langone NYU School of Medicine presso la NYU Langone Medical Center di New York, NY, 262 milioni di cicli di antibiotici sono stati prescritti a pazienti ambulatoriali negli Stati Uniti nel 2011 – l’equivalente di 842 cicli per 1.000 persone ogni anno. Continua a leggere