Aggiunta di vitamine agli Energy Drinks: sarà una buona idea?

Schermata 2015-01-30 alle 13.09.27Le aziende stanno aggiungendo sempre di più vitamine e minerali ai succhi, bevande sportive e acqua in bottiglia, rispondendo ad una crescente domanda dei consumatori.

Anche se la quantità di nutrienti aggiunti in queste bevande sono in genere minime, alcuni nutrizionisti sono preoccupati del fatto che che,  attraverso le loro diete, molte persone possono ingerire livelli di vitamine e altre sostanze nutritive che non sono solo inutili, ma potenzialmente dannose.

Uno studio pubblicato nel mese di luglio ha scoperto che molte persone superano i limiti di sicurezza di apporti nutrizionali stabiliti dall’Istituto di Medicina, la ricerca dimostra che le persone che assumono integratori alimentari sono spesso quelle che ne hanno bisogno di meno.

Particolarmente preoccupante, dicono gli esperti, è l’esplosione delle bevande commercializzate specificatamente per i loro alti livelli di antiossidanti: il corpo richiede antiossidanti per neutralizzare i radicali liberi che possono danneggiare le cellule e il loro DNA, ma utilizza anche i radicali liberi per combattere le infezioni e le cellule tumorali.

Succede quindi che, in presenza di antiossidanti in eccesso, la situazione rischia di sfuggire al controllo.

Leggi l’articolo completo qui sul newyorktimes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *