Tutti gli articoli di Redazione Salute

Ipertensione? Attenzione anche allo zucchero!

Potrebbe sembrare strano, ma in effetti è così: non solo il sale costituisce un danno sensibile per il corpo umano, ma anche lo zucchero.

Infatti lo zucchero, come il sale, è una delle cause principali dell’ipertensione arteriosa, stando a quanto emerge dagli studi citati dalla dottoressa Simonetta Genovesi, della clinica Nefrologica dell’università Milano-Bicocca ad un importante incontro di cibo nell’ambito dell’Expo 2015. Continua a leggere

10 oggetti dannosi per la salute…sapete quali sono?

Apparentemente innocui, ci sono oggetti e prodotti che in realtà, se utilizzati troppo di frequente o in maniera scorretta comportano effetti collaterali non indifferenti. Ecco quali sono:
1: la Spugna per la doccia
Si tratta di un vero e proprio covo di batteri, muffe e funghi. Per questo motivo, il suo utilizzo è sconsigliato, soprattutto in caso di ferite.
2: il Deumidificatore
Aiuta molto chi soffre di asma, ma se non viene pulito e asciugato alla perfezione, può diventare veicolo di infezioni e batteri.
3: i Cotton fioc per le orecchie
Se non vengono utilizzati con grande attenzione, possono ledere il canale uditivo o di togliere il cerume che protegge i timpani. Continua a leggere

Arriva l’autunno, aumentano febbre stanchezza e cefalea

L’autunno è arrivato e già si contano le prime vittime dei malanni di stagione.

Nelle prossime settimane, le patologie tipiche dei mesi freddi come raffreddore, mal di testa, mal di gola, laringiti, stanchezza cronica e febbre, colpiranno migliaia di italiani, costretti a letto sino a una remissione spontanea dei sintomi o alla guarigione indotta dai farmaci, soprattutto antibiotici.

E quello 2015 si presenta già come un autunno insolitamente “vivace” per i virus, che stando alle stime pienamente confermate dai dati raccolti nelle prime settimane della stagione, attaccheranno oltre 120mila persone a settimana. Continua a leggere

Influenza: in arrivo 4 nuovi ceppi…è allarme!

L’inverno è alle porte, le temperature si abbasseranno e inevitabilmente si comincia a parlare di influenza e sindromi para-influenzali.

E da questo punto di vista i mesi freddi che aspettano gli italiani saranno tutt’altro che semplici: si calcola infatti che saranno milioni ad ammalarsi d’influenza, anche perché quest’anni i ceppi che potranno colpire sono ben quattro. Continua a leggere

Mal di schiena al lavoro? Combattilo così

Secondo recenti indagini, 9 persone su 10 soffrono di mal di schiena.

È un disturbo sempre più diffuso che colpisce uomini e donne, senza distinzione di età.

Spesso le cure mediche rappresentano solo un palliativo poiché diminuiscono il dolore, ma non lo eliminano. Il mal di schiena, infatti, resta sempre in agguato e quando meno ce lo aspettiamo eccolo attaccarci e costringerci a letto.

Occorre, quindi, agire direttamente alla fonte del problema, individuando la causa dell’infiammazione per eliminarla. Continua a leggere

Usate la bici! Lo raccomanda anche l’OMS!

Tutti sanno che andare in bici fa bene al corpo e allo spirito, ma forse solo in pochi sanno che darci dentro con i pedali permetterebbe alle città di risparmiare decine di milioni di euro. Questo è quanto emerso da uno studio condotto dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità): costruire piste ciclabili all’avanguardia, ed utilizzare quotidianamente le biciclette per spostarsi sulle strade, permetterebbe ai cittadini di rimanere in forma ed ai comuni di risparmiare le enormi spese sui trasporti pubblici e sulla benzina. Continua a leggere

Roma: al Foro Italico il 10 e 11 Ottobre torna “Tennis & Friends”

E’ un evento che si colloca a metà strada tra il mondo dello sport e quello della salute, quello che sabato 10 e domenica 11 ottobre sarà organizzato presso il Foro Italico di Roma con il titolo Tennis&Friends.

Giunto ormai alla quinta edizione ed organizzato in collaborazione con il Policlinico Gemelli della capitale, l’evento si presenta con un programma accessibile a tutti e con una serie di iniziative finalizzate alla prevenzione del tumore della tiroide e delle malattie metaboliche. Continua a leggere

Tanti motivi per alzarsi dalla sedia, stare seduti è pericoloso!

(c) Stamford Museum; Supplied by The Public Catalogue FoundationBrutte notizie per le donne abituate a trascorrere ore sedute alla scrivania del proprio ufficio oppure in casa, intente a leggere o a navigare dal tablet.

Stando a quando dimostrato da uno studio condotto dall’America Cancer Society, infatti, stare sedute per più di sei ore sarebbe molto pericoloso per le donne in quanto aumenterebbe il rischio di sviluppare un tumore al seno o alle ovaie.

E l’aumento del rischio non è certo trascurabile, visto che secondo gli esperti sarebbe addirittura del 10%.

Che fare, dunque? È molto semplice: se proprio si è costrette a trascorrere parte delle proprie giornate sedute, è buona regola alzarsi spesso, spezzando l’inerzia con un po’ di movimento; basta poco, anche solo il semplice alzarsi dalla sedia per fare qualche passo in giro per la stanza o meglio fuori, all’aria aperta, è un vero toccasana e riduce notevolmente i rischi. Continua a leggere

Stop alle infezioni gastrointestinali: ci pensa il limone!

la-mia-salute-succo-di-limoneLe infezioni gastrointestinali, oltre che dolorose, possono essere anche molto dannose a lungo andare.

Affidarsi ai farmaci non è sempre la scelta migliore, date le difficoltà che il nostro organismo incontra nell’assimilazione e nello smaltimento di sostanze non certo leggere.

C’è però una soluzione molto più sana e naturale: il succo di limone.

Il citrato combatte il virus

Stando ai risultati delle ricerche finanziate dall’NIH e portate avanti dall’Università di Heidelberg, il succo del noto agrume protegge in modo naturale l’organismo dagli attacchi del Norovirus, prevenendo le infezioni stesse. Continua a leggere

A tavola fai una scelta sostenibile: riduci scatolette e patatine confezionate

la-mia-salute-scatoletteIl pianeta non è una fonte inesauribile di risorse. Il cibo costa, soprattutto alla nostra terra: per produrlo e per eliminarne gli scarti, infatti, serve tantissimo impegno da parte di Madre Natura.

Noi, però, possiamo fare qualcosa e dare il nostro contributo.

Riduci scatolette e patatine confezionate!

Basta col cibo spazzatura, con la dieta inquinante e con l’ambiente invaso da immondizia non smaltibile: siete amanti del tonno?

Bene, compratelo fresco ed evitate le scatolette: sarebbe già un grande passo avanti, non solo per la Terra ma anche per la vostra salute.

E le patate? Un buonissimo cibo sostenibile, coltivabile ovunque e sano: basta che non si tratti delle classiche patatine fritte, che di salutare hanno davvero poco, trattandosi di autentiche bombe caloriche. Continua a leggere