Caldo in arrivo: ecco qualche consiglio utile per contrastarlo

caldo-in-arrivoLa bella stagione, a lungo desiderata, invocata, attesa è finalmente alle porte e con essa è in arrivo anche il caldo, pronto a colpire chi resta impreparato.
Se quello sulle mezze stagioni sembrava infatti solo un banale luogo comune, adesso assume il peso di una certezza quasi scientifica, per cui mettere in pratica alcuni suggerimenti è un modo per affrontare al meglio il rapido aumento delle temperature.
L’aspetto fondamentale su cui concentrarsi è l’alimentazione: scegliere una alimentazione sana ed equilibrata, nonché prediligere i cibi adatti è il primo passo per aiutare il nostro corpo ad accogliere il cambio di stagione e a contrastare gli effetti negativi del caldo eccessivo.

Tra le buone abitudini consolidate c’è quella di preferire gli alimenti freschi, comprando frutta e verdura di stagione e dimenticandosi (o quasi) di prodotti di serra presenti praticamente tutto l’anno. Verdure a volontà, dunque: fanno ben e sono ricche di fibre e antiossidanti (per la salute delle nostre cellule).

In questo periodo potete scegliere verdure e ortaggi come cavoli, pomodori, carote, radicchio. Ce n’è per tutti i gusti e..di tutti i colori!
I vegetariani e vegani sono in aumento, ma quanti di voi non rinuncerebbero mai ad una fettina di carne o ad una grigliata di pesce? Secondo gli esperti, le proteine di origine animale, se assunte con moderazione, offrono un valido apporto al nostro corpo. Per non sbagliare, orientatevi su carni magre, cucinate riducendo al minimo i grassi e magari provando ad esaltarne il gusto con l’aggiunta di spezie erbe e aromi.

Le stesse considerazioni valgono per il pesce, da sempre apprezzato sulle tavole degli italiani: in vista del caldo, basta lasciar perdere le fritture!

Carboidrati: pasta e pizza addio? Non necessariamente. Siamo in Italia e la pastasciutta è un orgoglio nazionale. Non serve privarsene ma solo misurare le porzioni e scegliere i condimenti, soprattutto perché in estate possiamo preparare una infinità di insalate di pasta fredde e leggere, con verdure o alla crudaiola.
E la pizza? E’ importante sapere che gli amidi, uniti alle varie sostanze dei condimenti possono creare un mix che farebbe infuriare qualsiasi dietista, ma se scegliete con moderazione non dovrete rinunciare!

Dai cibi alle bevande. Quanto siete informati su quello che fa bene e quello che invece è da evitare? Alcuni consigli sono sempre validi, come limitare l’uso di bibite gassate e con zuccheri aggiunti (della serie: spremute di frutta fresca sì, succhi no!). Per contrastare il caldo ricordatevi di bere frequentemente, se i classici 2 litri di acqua sono per voi una penitenza, provate con infusi e té da consumare freddi.
Per quanto riguarda le bevande alcoliche, il vino può essere assunto durante i pasti anche in estate, nel limite di 1 o 2 bicchieri al giorno e in condizioni normali.
Pure la birra non ha particolari controindicazioni, ma non trascurate le calorie! Infine, se un bel cocktail richiama immediatamente alla mente le notti estive, ricordatevi che con i superalcolici la moderazione é d’obbligo!

Infine, una dieta sana impone anche un uso limitato di dolci, merendine, biscotti, dessert. Per i più golosi in estate però c’è una consolazione chiamata gelato: rinfresca e se al gusto di frutta o sorbetto, non fa male!
Provate a seguire questi utili suggerimenti e se avete un vostro consiglio personale, perché non condividerlo?

Fonte lastampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *