Archivi categoria: Fitness

Fitbit Charge 2: nuove funzioni per il tuo benessere

Il Fitbit Charge 2 si rifà il look con nuove caratteristiche estetiche e nuove funzionalità.

Partiamo dal design: il cinturino in silicone è veramente solido, finalmente intercambiabile e personalizzabile, puoi quindi sbizzarrirti scegliendo i colori ideali per il tuo look.

Per quanto riguarda l’hardware non ci sono grosse novità rispetto alla versione precedente, c’è sempre il Bluetooth LE grazie al quale lo puoi sincronizzare continuamente con il telefono) e un lettore di battito cardiaco molto preciso posto sul retro del device. Continua a leggere

6 buoni motivi per fare sport

In molti pensano che correre e in più in generale fare sport serva esclusivamente per restare in forma. In realtà, anche se a qualcuno può sembrare sorprendente, ci sono altri dieci motivi che non riguardano la forma fisica per cui fare sporta fa decisamente bene.

1. Per essere più felici

In primis, perché rende più felici, dal momento che quando il corpo è in movimento rilascia endorfine, sostanze chimiche naturali che favoriscono ottimismo, spensieratezza e felicità. Continua a leggere

Mal di schiena al lavoro? Combattilo così

Secondo recenti indagini, 9 persone su 10 soffrono di mal di schiena.

È un disturbo sempre più diffuso che colpisce uomini e donne, senza distinzione di età.

Spesso le cure mediche rappresentano solo un palliativo poiché diminuiscono il dolore, ma non lo eliminano. Il mal di schiena, infatti, resta sempre in agguato e quando meno ce lo aspettiamo eccolo attaccarci e costringerci a letto.

Occorre, quindi, agire direttamente alla fonte del problema, individuando la causa dell’infiammazione per eliminarla. Continua a leggere

Usate la bici! Lo raccomanda anche l’OMS!

Tutti sanno che andare in bici fa bene al corpo e allo spirito, ma forse solo in pochi sanno che darci dentro con i pedali permetterebbe alle città di risparmiare decine di milioni di euro. Questo è quanto emerso da uno studio condotto dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità): costruire piste ciclabili all’avanguardia, ed utilizzare quotidianamente le biciclette per spostarsi sulle strade, permetterebbe ai cittadini di rimanere in forma ed ai comuni di risparmiare le enormi spese sui trasporti pubblici e sulla benzina. Continua a leggere

Tanti motivi per alzarsi dalla sedia, stare seduti è pericoloso!

(c) Stamford Museum; Supplied by The Public Catalogue FoundationBrutte notizie per le donne abituate a trascorrere ore sedute alla scrivania del proprio ufficio oppure in casa, intente a leggere o a navigare dal tablet.

Stando a quando dimostrato da uno studio condotto dall’America Cancer Society, infatti, stare sedute per più di sei ore sarebbe molto pericoloso per le donne in quanto aumenterebbe il rischio di sviluppare un tumore al seno o alle ovaie.

E l’aumento del rischio non è certo trascurabile, visto che secondo gli esperti sarebbe addirittura del 10%.

Che fare, dunque? È molto semplice: se proprio si è costrette a trascorrere parte delle proprie giornate sedute, è buona regola alzarsi spesso, spezzando l’inerzia con un po’ di movimento; basta poco, anche solo il semplice alzarsi dalla sedia per fare qualche passo in giro per la stanza o meglio fuori, all’aria aperta, è un vero toccasana e riduce notevolmente i rischi. Continua a leggere

Fai sport? Ricordati di fare stretching…prima e dopo!

stretching-lamiasaluteUna corretta attività fisica non può assolutamente prescindere da una fase di riposo che consenta all’organismo di recuperare, sia in termini di sforzo che di lavoro muscolare.
Un allenamento ben organizzato dovrebbe essere costituito da una fase di esercizio intenso, durante il quale si sottopone il fisico ad uno sforzo notevole fino a portarlo al limite, per poi alternarlo ad una fase di riposo in cui si va gradatamente riducendo l’intensità dell’esercizio e il carico di lavoro. Continua a leggere

Dolori alla cervicale? Ecco qualche utile esercizio per te

neck painL’origine della sindrome da dolore cervicale, che colpisce migliaia di persone, può essere piuttosto varia.

Le 7 vertebre del tratto cervicale sono connesse a molte strutture come legamenti, tendini, nervi e vasi, che se sottoposti a sforzi eccessivi possono infiammarsi, determinando un dolore intenso e cronico.

Se il problema è tanto serio da determinare una cessazione delle normali attività quotidiane, come stare al computer, recarsi al lavoro o appoggiare la testa al cuscino, è meglio rivolgersi allo specialista. Tuttavia, essendo il disturbo abbastanza comune, nella maggioranza dei casi il dolore è causato dalla contrattura della muscolatura cervicale, che è possibile alleviare con semplici esercizi che hanno lo scopo di sciogliere la tensione accumulata. Continua a leggere

Per il tuo fegato serve lo sport, ma in modo continuo!

sport-aiuta-salute-fegatoSe si vuole conservare un fisico asciutto ed in salute è risaputo che è necessario fare entrare l’esercizio fisico nella routine quotidiana.
I benefici che si ricavano dall’attività motoria sono molteplici: un aspetto più sano, un metabolismo più veloce, muscoli più elastici e forti ed un miglioramento del funzionamento del sistema cardiovascolare.

Ma la notizia che ha catturato l’attenzione di tutti arriva da Boston, dove al 75° congresso dell’Ada (l’associazione americana per il diabete) è stato presentato uno studio dell’Università del Kansas Medical Center che ha rivelato come l’esercizio fisico produca benefici anche sul fegato.
Difatti, gli studi condotti sui topi hanno mostrato come il fitness praticato con costanza e regolarità possa essere, abbinato a una dieta calibrata, l’unica soluzione per il problema del fegato grasso.
Inoltre, l’attività fisica moderata e constante comporta benefici anche per quanto riguarda il tessuto adiposo con miglioramenti nel metabolismo, riduzioni incredibili dell’infiammazione ed una protezione all’intolleranza al glucosio.

Tuttavia, tali benefici vengono meno dopo qualche giorno dalla cessazione dell’esercizio fisico: questo perchè l’effetto protettivo è dovuto alla proteina UPC1 la quale smette di dare il proprio apporto dopo tre o quattro giorni di sedentarietà.
Insomma, chi tiene al proprio aspetto e alla salute sua (e del suo fegato) abbandoni la poltrona e si metta in moto!

fonte larepubblica

Alzati dalla sedia ogni 2 minuti: vivrai di più!

alzarsi-ogni-2-minuti-allunga-la-vitaAllungare la vita con una passeggiata? E’ possibile anche stando in ufficio. Lo dimostra uno studio dell’Università dello Utah: basta alzarsi dalla sedia per 2 minuti ogni ora e fare qualche passo per ridurre del 33% il rischio di mortalità precoce.

I ricercatori americani hanno condotto uno studio su un campione di 3.626 volontari, uomini e donne, che lavorano in ufficio e che quindi trascorrono seduti alla scrivania buona parte della propria giornata.

Continua a leggere

Prova costume: un incubo per il 70% degli italiani!

prova-costumeSecondo un’indagine svolta da Found! 7 italiani su 10 affrontano con stress la prova costume.
Lo psichiatra e direttore sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano, Michele Cucchi spiega che in molti casi la prova costume è un pensiero passeggero, mentre in altri casi c’è il rischio che sia una fissazione prolungata.
Spesso questa preoccupazione si trasforma in una vera e propria malattia legata all’immagine del proprio fisico. Continua a leggere