Confusi su cosa mangiare? Ecco 8 Strategie per mangiare sano e perdere peso

alimentazione-sana-perdita-pesoAbbiamo pensato per te 8 strategie per un’alimentazione sana e per la perdita di peso, che possono essere modificate in base al tuo corpo, alle tue abitudini alimentari e al tuo metabolismo.

1. Cosa mangiare di più: alimenti integrali principalmente coltivati, non in laboratorio, come ad esempio frutta e verdura (fresche o surgelate), cereali integrali e legumi (fagioli). Carne e pollame devono essere preferibilmente magri, il pesce megòio se pescato. I grassi devono essere sani (ideali quindi avocado, olio di oliva, olio di cocco).

2. Cosa bere: tanta acqua (non necessariamente in bottiglia), tè, un bicchiere di vino a pasto, una tazza di caffè / giorno.

3. Cosa mangiare di meno: zucchero in qualsiasi forma e farina bianca. Questi sono entrambi agenti infiammatori, che possono contribuire a malattie e aumento di peso.

4. Cosa non mangiare mai: sciroppo di fruttosio (chiamato anche sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio (HFCS)), acidi grassi trans (grassi idrogenati), soda e altre bevande zuccherate, qualsiasi cosa con ingredienti che suonano come sostanze chimiche.

5. Cosa imparare: leggere attentamente un etichetta nutrizionale, riconoscere tutte le forme di zucchero, prodotti chimici e prodotti alimentari all’interno della  lista degli ingredienti, come cucinare i pasti sani di base, mangiare più lentamente, smettere di mangiare 3 ore prima di andare a dormire, mangiare porzioni più piccole.

6. Cosa comprare: gli alimenti freschi nei corridoi perimetrali del negozio di alimentari, piuttosto che nei corridoi centrali, frutta e verdura biologica quando possibile, carni biologiche , pollame e latticini, cibi coltivati localmente quando possibile.

7. Lasciati qualche vizio: pratica il mangiare sano per il 90%  del tempo e lasciati qualche scappatoia per qualche golosità. In fondo sei un essere umano!

8. Cosa conoscere: il tuo corpo, solo tu sai come il tuo corpo reagisce a determinati alimenti, se un determinato alimento o dieta non ti fa sentire bene oppure ti provoca gonfiore o aumento di peso, fermati ed eventualmente consulta uno specialista

Fonte huffingtonpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *