Consigli utili per contrastare il jet-lag

jet-lagQuando si affronta un viaggio in aereo, spesso il proprio corpo subisce una sorte di malesseri, che prendono il nome di jet-lag.
Questo è formato da una serie di problematiche che dipendono dal cambiamento del fuso orario: il corpo infatti non riesce ad abituarsi a questo sbalzo, e quindi si potrebbe essere destabilizzati, e dunque rendere meno semplice il sonno.
Come bisogna procedere per poter evitare che tale situazione possa manifestarsi?

Secondo gli esperti, il corpo deve essere preparato da circa una settimana per poter affrontare al meglio la problematica del jet-lag.
In primo luogo, è necessario eliminare quelle sostanze come caffeina e alcol, le quali appunto hanno degli effetti negativi sul proprio corpo.
Bisogna inoltre evitare di bere dei drink in aereo, optando invece per l’acqua, che mantiene il proprio corpo idratato ed in grado di sopportare l’ansia del viaggio.
Sempre secondo gli esperti, è importante anche seguire un’alimentazione sana.
Anche in aeroporto ci sono piccole regole da seguire per evitare le conseguenze negative del jet-lag: ad esempio, prima di salire in aereo è consigliato passeggiare, così come è opportuno fare meditazione e regolare la respirazione.
Sempre durante il volo, è sconsigliato pensare al lavoro e stare di fronte al cellulare o al computer portatile, mentre è consigliato riposare e rilassarsi.
Quando si arriva a destinazione, invece che riposare sarebbe meglio uscire e andare a divertirsi, e riposarsi solo nelle ore notturne.

Fonte ansa salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *