Dolori alla cervicale? Ecco qualche utile esercizio per te

neck painL’origine della sindrome da dolore cervicale, che colpisce migliaia di persone, può essere piuttosto varia.

Le 7 vertebre del tratto cervicale sono connesse a molte strutture come legamenti, tendini, nervi e vasi, che se sottoposti a sforzi eccessivi possono infiammarsi, determinando un dolore intenso e cronico.

Se il problema è tanto serio da determinare una cessazione delle normali attività quotidiane, come stare al computer, recarsi al lavoro o appoggiare la testa al cuscino, è meglio rivolgersi allo specialista. Tuttavia, essendo il disturbo abbastanza comune, nella maggioranza dei casi il dolore è causato dalla contrattura della muscolatura cervicale, che è possibile alleviare con semplici esercizi che hanno lo scopo di sciogliere la tensione accumulata.

Questi esercizi sono eseguibili da tutti sia in palestra, sia a casa (disponendo di un materassino da fitness).
Innanzitutto, meglio evitare esercizi che prevedono un carico notevole, per non affaticare la schiena; è più adatta la ginnastica posturale, da effettuarsi con fasce elastiche con tensione leggera, per riequilibrare il rachide senza agire direttamente sul collo.

Anche gli addominali giusti, se eseguiti in isometria, possono aiutare: il muscolo addominale va contratto ritmicamente, in posizione supina e con le gambe sollevate.
Anche lo zumba è un’ottima attività per ripristinare gradualmente e senza traumi la mobilità muscolare, evitando però tutti i movimenti e salti che possono sovraccaricare la colonna vertebrale e determinare un ulteriore trauma a carico della cervicale.

Accanto ad un programma di esercizi come quelli sopracitati, può aiutare il nuoto in stile dorsale, ma solo per brevi tratti e solamente se il dolore non si riacutizza; lo stile libero è da evitare, perché obbliga la schiena a movimenti di torsione che possono peggiorare la situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *