Il distributore automatico del futuro: potrà dirti se metterti a dieta o meno

distributore-automatico-intelligenteCon l’avanzamento della tecnologia, sono state rese possibili cose che tempi addietro venivano considerate solo pura immaginazione o fantasie surreali.

Nel Regno Unito è stato progettato il The Luce X2 Touch Tv, il primo macchinario dotato della tecnologia di riconoscimento facciale che dispone di sensori di movimento ed emette un saluto video automatico nel momento in cui qualcuno gli si avvicina.  Scopriamo come funziona.


Le caratteristiche di questo distributore sono davvero rivoluzionarie e posseggono più utilità di quello che si può pensare di primo acchito.

Una volta effettuato il riconoscimento, il distributore accede a tutta una serie di informazioni raccolte dai server della struttura in cui il lavoratore è stato assunto, dallo smartphone e dai social network.

A quel punto, il dispositivo, per esempio piazzato in un ospedale, potrebbe rifiutarsi di fornire alimenti non adatti alla persona che li richiede: potrebbe essere molto utile per evitare che i diabetici non accedano a merendine e snack dolci, così come gli ipertesi a spuntini troppo salati.

Analogamente potrebbe essere utile nelle scuole per rifiutare a ragazzini minorenni, la vendita di alcolici o sigarette e, non per ultimo, posizionato nelle palestre, potrebbe suggerire a chi è a dieta di scegliere uno spezza-fame più salutare a dispetto di uno troppo calorico.
Infine, grazie alla modalità di distribuzione tramite cartless, non si avrà neanche più il disagio di cercare monetine.

Quindi concediti una pausa snack davanti a questo distibutore …attenzione però a non chiedere cose non adatte a te! In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *