Mal di collo? Attenzione a cellulari e tablet!

mal-di-collo-attenzione-cellulareLa tecnologia è molto utile, ma spesso può fare male. Detta così sembrerebbe una battuta, ma non lo è.

Secondo un autorevole studio che verrà pubblicato a breve dall’autorevole Surgical Technology International il New York Spine Surgery and Rehabilitation Medicine è giunto alla conclusione che molti mal di schiena sono dovuti alla posizione prolungata di inclinamento del collo in avanti, quella tipica di chi consulta lo smartphone od utilizza un tablet, per semplificare.
Secondo i ricercatori americani infatti, maggiore è l’angolo di piegatura del collo e maggiore è il peso che la colonna vertebrale è costretta a sopportare.

Ad esempio la posizione tipica di chi utilizza uno smartphone costringe il collo ad un piegamento di 60 gradi, che porta la colonna vertebrale a sopportare una pressione pari a quella di 27 chilogrammi di peso.
Ne consegue che l’utilizzo di tutti i dispositivi sarebbe consigliato con un inclinazione la più bassa possibile, cosa semplice quando si tratta di utilizzare un pc, ma molto più complessa per la maggiora parte dei dispositivi mobili.
Lo sforzo a cui la schiena è sottoposta sarebbe pericoloso anche per le persone più giovani, in particolar modo se non hanno ancora completato lo sviluppo fisico.

Anche per gli adulti tuttavia i rischi sarebbero importanti e potrebbero portare nel lungo periodo a lesioni talmente gravi da rendere necessari anche interventi chirurgici.
Come evitare quindi di subire danni?

Il consiglio più semplice è quello di ridurre il tempo che si trascorre chinati sui dispositivi mobili, magari consultandoli da sdraiati nel tempo libero o comunque in una posizione che assecondi la normale curvatura della colonna vertebrale e non sottoponga il collo ad inutili sforzi.

Fonte tgcom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *