Per la salute del cuore fai il pieno di fragole!

salute-del-cuore-fragoleColesterolo alto? Nessun problema, ci sono le fragole!
Un recente studio coordinato da Maurizio Battino, ricercatore presso l’Università Politecnica delle Marche, e portato avanti da un team di dottori italiani e spagnoli, ha dimostrato che il colesterolo LDL può essere notevolmente ridotto dal consumo di fragole.
Per circa un mese, infatti, 23 volontari in buono stato di salute hanno assunto 500 grammi di fragole al giorno, e i risultati sono stati a dir poco sorprendenti.

Al termine dell’esperimento i valori del colesterolo cattivo e quello dei trigliceridi erano diminuiti rispettivamente del 13,72% e del 20,8%. Questi, però, non sono gli unici benefici sperimentati dai partecipati al progetto: un’analisi del sangue, infatti, ha rivelato che anche la funzionalità delle piastrine, il livello degli antiossidanti, il profilo lipidico e la salute del sistema cardiovascolare erano notevolmente migliorate.

In più, le azioni positive svolte dai frutti di bosco, e in particolare dalle fragole, sono sostenute e accreditate da diversi studi scientifici che dimostrano come queste siano in grado di diminuire i rischi d’infarto, di proteggere la pelle dai dannosi raggi UV e di rafforzare la salute dei globuli rossi.
Purtroppo, però, sembra che i suddetti benefici persistano soltanto nel caso in cui il consumo delle fragole sia continuativo, in quanto dopo soli 15 giorni tutti i miglioramenti sperimentati svaniscono completamente.
Inoltre, siccome si tratta del primo studio in merito a tale argomento, non si è ancora evidenziata la sostanza responsabile di tali azioni.

Tutti i sospetti, comunque, sembrano puntare verso le antocianine, ovvero i pigmenti vegetali che forniscono la tipica colorazione rossa al frutto.

Fonte ilsole24ore.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *