Stop ad ansia e depressione: scatenati in cucina!

cucinaUn’efficace terapia per contrastare ansia e depressione si trova in cucina, piuttosto che rifugiarsi nel cibo per consolarsi nei momenti più tristi, cucinare aiuta a rilassare la mente, ad impegnarla in un’attività che mantiene la concentrazione, distraendola dai pensieri negativi e dona soddisfazione.

E’ la cosiddetta Cooking Therapy entrata, ormai, nei protocolli terapeutici di alcuni centri di salute mentale, come emerge da diverse ricerche pubblicate da riviste specializzate.
La preparazione di particolari cibi diventa proprio un anti-stress, come impastare la pasta o il pane, fare i dolci; aumenta l’autostima e gratifica e inoltre dedicarsi alla scelta dei cibi da preparare pone attenzione sulla qualità di ciò che si mangia.

Vuoi qualche ingrediente per le tue ricette che abbia caratteristiche “anti stress”, ecco qualche consiglio utile:

  • cioccolato fondente, un quadratino al giorno, riduce i livelli dell’ormone dello stress e la pressione arteriosa;
  • un bicchiere di vino rosso, suddiviso ai pasti principali, ha azione antiossidante, antinfiammatoria, migliora la circolazione del sangue e aiuta a prevenire ansia e depressione;
  • una manciata di frutta secca al giorno, quali noci, pistacchi, mandorle, aiuta contro lo stress;
  • lo yogurt favorisce la produzione di serotonina, l’ormone che contrasta lo stress e combatte gli stati d’ansia;
  • il salmone che contiene omega-3, utili al sistema nervoso, la cui carenza può portare a depressione;
  • pane e pasta integrali, contengono carboidrati che migliorano l’umore;
  • le lenticchie, contengono magnesio e calcio, con effetto rilassante;
  • le arance con la presenza di folati che contrastano l’insorgenza di depressioni e infine un bicchiere di latte prima di dormire ha effetto tranquillizzante.

Fonte huffingtonpost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *