Archivi tag: benessere fisico

Sentirsi più giovani: il segreto per vivere più a lungo

sentirsi-piu-giovaniSentirsi più giovani allunga la vita, è una massima da prendere alla lettera.

Non è l’età anagrafica che conta, ma la percezione degli anni che influisce sull’invecchiamento; se ci si sente più anni rispetto alla propria età si è più a rischio di decesso, mentre chi si percepisce più giovane tenderà a vivere di più, per lo stile di vita che conduce.
Sono stati pubblicati studi da diversi enti, tra cui l’ University College of London, dove vengono rilevate associazioni tra l’età percepita e la morte dovuta, soprattutto, a patologie cardiovascolari. Continua a leggere

10 buoni propositi per un 2015 pieno di…salute!

2015-buoni-propositiL’anno nuovo si avvicina e perché non iniziarlo con la giusta marcia ed i giusti buoni propositi prendendosi cura del proprio corpo dopo gli stravizi delle feste ed in previsione di una splendida primavera? L’oncologo Umberto Tirelli, dell’Istituto Nazionale Tumori di Aviano, ci viene in aiuto suggerendo un semplice decalogo sul quale basare le scelte alimentari e di vita, comprendendo un ovvio invito a smettere di fumare, a non eccedere con l’uso di alcool ed a mantenere il giusto peso forma. Vediamo nel dettaglio i consigli del prof Tinelli. Continua a leggere

Problemi a ginocchia e caviglie: no ai tacchi alti e si alla preparazione fisica

tacchi-altiTrend in costante crescita di operazioni al legamento crociato per gli uomini e alle caviglie per le donne: sono questi i dati resi pubblici da diversi enti quali l’Organizzazione Mondiale della Sanità e Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (SIOT).

Si parla infatti di uno dei primi posti all’inteno dei paesi dell’Europa per il numero di interventi di artroscopia, ovvero tutte quelle operazioni che riguardano le articolazioni. Continua a leggere

Alcuni esercizi per stare in forma…senza sforzi esagerati

esercizi-in-forma-senza-sforziDiciamocelo, quante volte abbiamo promesso a noi stessi, tra i tanti buoni propositi, di segnarci in palestra? Troppe.
I ritmi di vita oggigiorno sono frenetici e dopo una giornata di lavoro, per i comuni mortali e non per gli sportivi professionisti, l’ultima cosa che si ha voglia di fare quando si torna a casa è mettersi una tuta ed andare in palestra.
Nonostante questi piccoli impedimenti ci sono dei trucchetti per avere una vita attiva e per fare un po’ di sport senza fare un abbonamento in palestra, basterà modificare un po’ le nostre abitudini quotidiane inserendo questi dieci esercizi per restare in forma senza sforzi. Vediamo quali. Continua a leggere

A Natale regala il benessere

natale-regala-benessereNatale è alle porte, manca ormai pochissimo alla festa più attesa dell’anno.
Come sempre, il regalo perfetto è difficile da trovare, ma perché non regalare questa volta un bel trattamento benessere?
Le idee sono tante e i “luoghi del benessere” ormai sono tantissimi: oggi sono disponibili trattamenti con costi molto accessibili e in grado di soddisfare le richieste di tutti.
Se si vuole optare per qualche ora di relax, si può puntare su una novità dei centri benessere: il massaggio con polvere aurea. Continua a leggere

11 consigli per essere più intelligenti

essere-piu-intelligentiSebbene esistano delle predisposizioni naturali – quelle che noi chiamiamo attitudini – l’intelligenza non è “già data”, bensì è il risultato di un intero percorso di vita: viene sviluppata dall’infanzia fino all’età adulta, nonché condizionata dalle esperienze vissute, dagli studi fatti, dalle emozioni e da ogni stimolo proveniente dall’ambiente. Anche parlare di intelligenza al singolare è sbagliato. Esistono molteplici tipologie di intelligenza: quella emotiva, quella linguistica, quella matematica e moltissime altre. Continua a leggere

Italiani: siamo troppo pigri, muoviamoci!

italiani-troppo-pigri

Forse lo si immagina già, forse lo si considerava solo un semplice luogo comune, ma gli studi lo confermano senza ulteriori possibilità di fraintendimento: gli italiani sono un popolo troppo pigro.
Talmente pigro da rientrare fra una delle venti nazioni dove si pratica meno lo sport al mondo intero, e quinta a livello europeo.

Si calcola che circa il 42% della popolazione sia sedentaria (oltre 24 milioni di persone); e per medici è un vero e proprio allarme, al punto che hanno domandato al Ministero della Salute di poterla classificare come malattia vera e propria. Continua a leggere