Archivi tag: salute del cuore

Fumare aumenta il rischio di schizofrenia. Lo studio

lamiasalute-fumoIl fumo può aumentare il rischio di sviluppare la schizofrenia: lo rivela l’analisi di un team di ricercatori del King’s College di Londra.

L’associazione tra sigarette e sintomi psicotici è stata già considerata da studi precedenti, ma è stato generalmente rilevato che deriva dal fatto che le persone con i sintomi iniziano a fumare come un modo per alleviare disagio, contrastare i sintomi, o gestire gli effetti collaterali dei farmaci utilizzati per la cura.

Il team del King’s College,  presso l’Istituto di Psichiatria, Psicologia e Neuroscienze, ha effettuato diversi test su questo collegamento, esaminando i tempi del fumo e l’insorgenza dei sintomi.

James MacCabe ha rivelato che “Se il fumo è una forma di automedicazione, ci si aspetterebbe che i nuovi pazienti diagnosticati abbiano dati normali relativi al fumo che sarebbero poi in ascesa in risposta ai sintomi, … Leggi l’articolo completo sul BMJ

 

Sigaretta elettronica: l’uso continuo non è privo di rischi per la salute

Schermata 2015-04-14 alle 16.38.05Le sigarette elettroniche non sono prive di rischi per la salute sia per i fumatori attivi che passivi: questa è una delle conclusioni di un nuovo rapporto di valutazione del rischio effettuato dal Norwegian Institute of Public Health apparso su Science Daily.

Il rapporto, che ha preso in considerazione esclusivamente le sigarette elettroniche contenenti nicotina, in sintesi ha rivelato che finchè le sigarette elettroniche contengono la medesima quantità di nicotina delle sigarette normali, non si può far altro che aspettarsi i medesimi effetti negativi sulla salute. Continua a leggere

Vuoi allenarti meglio? Conta le pulsazioni!

allenamento-ideale-conta-pulsazioniL’obiettivo di chi pratica sport è ritrovare o mantenere la forma fisica. Ma fino a che punto ci si deve stancare per ottenere risultati?

Non è necessario allenarsi il più possibile, ma allenarsi con l’intensità giusta. Per ogni individuo esiste un livello d’intensità che rende efficace l’allenamento.

Hai mai provato a misurarlo, semplicemente contando le pulsazioni?

Il metodo dei battiti cardiaci si applica mediante un facile calcolo.
In condizioni di riposo, il battito cardiaco si colloca tra 65 e 75 pulsazioni al minuto. Il numero massimo di battiti che un soggetto in salute può raggiungere sotto sforzo è, invece, pari a 210.

Vuoi sapere come calcolare la frequenza ideale per il tuo allenamento?

Continua a leggere

Vuoi proteggere il tuo cuore? Controlla l’acido urico

protezione-del-cuore-acido-uricoIl Sindacato Nazionale Autonomo dei Medici lancia un allarme: attenzione all’acido urico, perché è un nemico acerrimo del cuore. Infatti, dalle ultime statistiche sulle maggiori cause di infarto, è emerso che l’iperucemia rappresenta una concausa nel 40% degli infarti.

Si ha iperucemia quando i valori dell’acido urico, nel sangue, sono superiori a 6mg/dl, anche se la tendenza è di abbassare la soglia di guardia a 5,5 mg/dl. Continua a leggere