Archivi tag: salute della mente

Fumare aumenta il rischio di schizofrenia. Lo studio

lamiasalute-fumoIl fumo può aumentare il rischio di sviluppare la schizofrenia: lo rivela l’analisi di un team di ricercatori del King’s College di Londra.

L’associazione tra sigarette e sintomi psicotici è stata già considerata da studi precedenti, ma è stato generalmente rilevato che deriva dal fatto che le persone con i sintomi iniziano a fumare come un modo per alleviare disagio, contrastare i sintomi, o gestire gli effetti collaterali dei farmaci utilizzati per la cura.

Il team del King’s College,  presso l’Istituto di Psichiatria, Psicologia e Neuroscienze, ha effettuato diversi test su questo collegamento, esaminando i tempi del fumo e l’insorgenza dei sintomi.

James MacCabe ha rivelato che “Se il fumo è una forma di automedicazione, ci si aspetterebbe che i nuovi pazienti diagnosticati abbiano dati normali relativi al fumo che sarebbero poi in ascesa in risposta ai sintomi, … Leggi l’articolo completo sul BMJ

 

Vuoi un cervello sempre giovane? Ecco i cibi giusti per te!

cervello-giovaneIndubbiamente chiunque cerca di mantenere sempre giovane e in forma il proprio fisico.
Quanti di voi tengono il proprio cervello in forma?
Ecco una serie di cibi adatti a rallentare l’inevitabile declino cognitivo.

1) Il cioccolato. Proprio così, infatti, i flavanoli, contenuti nel cacao presentano la peculiarità di potenziare le capacità mnemoniche sviluppando una specifica area del cervello.

2) I mirtilli. Questi frutti hanno effetti positivi sulle facoltà neurocognitive. Secondo tali bacche rafforzano la segnalazione neuronale tra le diverse aree cerebrali.

3) Le noci. Come noto, mangiare quotidianamente qualche noce potrebbe ridurre il rischio di sviluppare l’Alzheimer.

4) L’omega 3. Provocano un sensibile miglioramento e una serie di effetti positivi sulle facoltà cognitive.

5) La citicolina. Questa sostanza è reperibile in ogni cellula del corpo umano e favorisce lo sviluppo del tessuto cerebrale. Nello specifico, migliora la comunicazione tra i neuroni e protegge le strutture nervose dai danni dei radicali liberi.

6) Il magnesio. Alimenti quali avocado e soia sono spesso consigliati nei soggetti che hanno dovuto affrontare gravi traumi cerebrali.

7) La colina. E’una sostanza presente nelle uova, e stimola la comunicazione tra le cellule cerebrali e il resto del corpo oltre che a proteggere il cervello in particolar modo negli anziani.

8) La fosfatidilserina e acido fosfatidico. Queste due molecole, presenti negli integratori alimentari, migliorano il processo di memorizzazione e dell’umore.

Ve lo aspettavate? Assumete quantità sufficienti di questi alimenti? Dite la vostra e mantenete il vostro cervello giovane!

Fonte ilsole24ore